EN | DE | ES | IT | MK | PL

Modello di Work ability

Secondo Ilmarinen e Tempel (2002) la work ability è "la capacità di lavorare (...) intesa come la somma di fattori che consentono a una persona in una determinata situazione di portare a termine con successo un compito per gestire qualcosa". Ciò include la vitalità fisica ed emotiva (salute fisica, psicologica, spirituale e mentale). La base per la selezione e la classificazione dei componenti del toolbox (cassetta degli attrezzi) sarà questo modello di abilità lavorativa, classificato in base a quanto segue:

  • Salute e prestazioni
  • Conoscenza, abilità tecnica (Competenze)
  • Valori, Attitudini, Motivazione
  • Ambiente lavorativo, organizzazione del lavoro, leadership
Workability Model

Progetto

Lo scopo del progetto AKKU Europe è perciò lo sviluppo e il collaudo sistematico di un toolbox multimediale

Leggi di più

Analisi

In questa analisi ci concentriamo sulla ricerca di strumenti adeguati volti al mantenimento della work ability, e in questo senso il primo passo è una definizione del termine.

Leggi di più

Toolbox

Toolbox multimediale adatto al gruppo target sulla base degli strumenti esistenti

Leggi di più

Scopri tutti gli strumenti di AKKU Europe esplorando il nostro Multimedia

News



2021-02-15

AKKUEurope: Regolazione della capacità lavorativa nelle piccole e micro imprese dell'UE attraverso strumenti multimediali

Iniziato ufficialmente nel novembre 2020, AKKUEurope è un progetto internazionale cofinanziato dalla Commissione europea nell'ambito del programma Erasmus+. Le micro, piccole e medie imprese svolgono un ruolo importante nell'economia europea, ma sono particolarmente colpite dalla carenza di giovani talenti, in quanto non sono in grado di competere con i servizi offerti dalle medie imprese e dalle grandi aziende sotto vari aspetti (ad esempio, sicurezza del lavoro, livelli di retribuzione, opportunità di promozione). Le micro, piccole e medie imprese possono e devono reagire a ciò prestando particolare attenzione al mantenimento della workability e dell'occupabilità della loro attuale forza lavoro. L'obiettivo del progetto AKKUEurope è lo sviluppo sistematico e la convalida di una “cassetta degli attrezzi” multimediale adatta al gruppo target basata su strumenti esistenti, insieme ai proprietari e ai dipendenti delle micro, piccole e medie imprese selezionate. Finora, grazie al prezioso contributo del partner spagnolo Internet Web Solutions (IWS), i Partner hanno raggiunto un risultato molto importante: il testing and validation della Piattaforma Online Educational Resource (OER) associata al progetto. La piattaforma OER è liberamente disponibile per tutti gli utenti (non sono richieste credenziali di accesso) e in versione multilingue (EN, DE, ES, IT, MK, PL), in modo da diffondere l'impatto e la visibilità del suo contenuto. Per i prossimi due anni, la piattaforma ospiterà le notizie sul progetto, i risultati prodotti dal partenariato e le informazioni rilevanti che affrontano il tema della workability in Europa. Ogni sezione della piattaforma è il "deposito" digitale di una serie di fonti e risorse che i partner svilupperanno e implementeranno nei prossimi due anni. Particolarmente rilevanti saranno l'ANALISI degli strumenti esistenti per l'occupabilità e il successivo TOOLBOX - due risultati strategici del progetto. L'analisi degli strumenti esistenti segue due criteri principali: • Qual è la dimensione organizzativa contemplata da questi strumenti? - Salute e rendimento - Conoscenze, abilità tecniche (competenze) - Valori, comportamenti, motivazione - Ambiente di lavoro, organizzazione del lavoro, leadership • Qual è l'impatto previsto? - Aumentare la consapevolezza sull'argomento - Analisi e valutazione dello stato attuale delle dinamiche di workability - Implementazione di nuovi modelli di workability Sulla base del catalogo dei criteri, il consorzio di esperti del progetto selezionerà almeno 30 strumenti per il toolbox che possono essere utilizzati in tutta Europa. Gli strumenti selezionati saranno adattati ai bisogni delle micro e delle PMI per il mutuo beneficio dei datori di lavoro e dei lavoratori. Molto importante ai fini della dissemination e della visibilità è la sezione ASSOCIATI: gli stakeholder nel campo dell'imprenditoria, della cultura organizzativa, della consulenza aziendale, ecc. potranno unirsi alla comunità di pratica di AKKUEurope rimanendo aggiornati sui risultati e sulle attività del progetto. Nel Progetto, IDP porta la sua consolidata esperienza e competenza come fornitore privato di servizi di educazione per adulti. IDP ha 25 anni di esperienza nella collaborazione internazionale e transfrontaliera nel campo della promozione dell’imprenditorialità. IDP contribuirà in modo significativo alle attività tecniche e operative del Progetto svolgendo attività di analisi e di mappatura dell’ecosistema italiano, contribuendo alla strutturazione dei moduli e allo sviluppo di metodologie per un insegnamento e un apprendimento efficace. Per ulteriori informazioni su AKKUEurope e altre iniziative IDP: www.idpeuropa.com

2020-11-03

Kick-Off meeting online del Progetto AKKUEurope

Il 3 novembre 2020, il consorzio AKKUEurope ha partecipato al Kick-Off Meeting online del progetto cofinanziato dal Programma Erasmus Plus della Commissione Europea, che riunisce sette Partner di sei paesi (Belgio, Germania, Italia, Polonia, Spagna, la Repubblica del nord di Macedonia). Il KOM, originariamente previsto a Forst, in Germania, si è tenuto online a causa delle restrizioni COVID-19. L'obiettivo del progetto AKKUEurope è lo sviluppo sistematico e la convalida di un toolbox multimediale adatto al gruppo target sulla base degli strumenti esistenti, insieme ai manager e ai dipendenti di aziende PMI selezionate. Le PMI svolgono un ruolo importante nell'economia europea, ma sono particolarmente colpite da una mancanza di giovani talenti, poiché non in grado di competere con i servizi offerti dalle medie imprese e dalle grandi imprese da diversi punti di vista (es. Sicurezza del lavoro, livelli salariali, promozione opportunità). Le PMI possono e devono reagire a ciò, prestando particolare attenzione al mantenimento della work ability e dell'occupabilità della loro forza lavoro esistente. Oltre alle classiche misure di salute e sicurezza sul lavoro, devono essere attuate in misura maggiore misure per il mantenimento preventivo del lavoro e l'occupabilità, in modo che i dipendenti possano e vogliano svolgere il proprio lavoro fino all'età pensionabile prevista. Una promozione globale della work ability può aiutare a colmare questa lacuna. In questo contesto, i Partner svolgeranno una serie di attività ben definite che porteranno alla produzione di risultati tangibili e operativi, quali: • Analisi degli strumenti esistenti nei paesi partner • Adattamento degli strumenti e completamento del toolbox • Implementazione mediatica degli strumenti. I risultati di AKKUEurope saranno soluzioni pratiche e valide per micro e piccole imprese, disponibili in versioni multilingue, gratuite e senza restrizioni attraverso la piattaforma OER. Durante l'incontro, il consorzio ha discusso dell'implementazione complessiva del progetto, definendo le tempistiche e le rispettive mansioni nei mesi a venire. In un primo momento, i partner svolgeranno un'analisi approfondita degli strumenti e delle teorie esistenti per l'implementazione dei modelli di work ability a livello aziendale. Successivamente, questo insieme di strumenti verrà perfezionato sulla base delle esigenze del target e del contesto in cui il target opera quotidianamente. Dopo le traduzioni, il toolbox risultante sarà implementato nella piattaforma AKKUEurope OER: tale ambiente digitale rappresenterà un archivio di output, risultati, notizie e contatti del progetto.

Partners